È quasi magia Johnny è di nuovo in TV, torna il duello Sabrina – Tinetta

È uno dei cartoni simbolo degli anni 90: È quasi magia Johnny è appena ritornato nel palinsesto di Italia 1. Dal 4 novembre potete ri-vedere le gesta di Johnny, Sabrina e Tinetta alle 8 del mattino, all’ora della colazione per moltissime di noi ed era da 18 anni che non andava in onda.

È quasi magia Johnny è il titolo italiano dell’anime Orange Road, andato in onda in Giappone nel 1987 e arrivato in Italia due anni più tardi nel 1989. A differenza di molti altri titoli passati su Italia 1, Orange Road è basato su un omonimo manga shōnen, Kimagure Orange Road di Izumi Matsumoto, dedicato a un pubblico di giovani adolescenti. Al centro dell’anime un triangolo amoroso che ha lasciato col fiato sospeso intere generazioni.

Johnny cambia per l’ennesima volta scuola e città, ha dei poteri paranormali e conosce nel primissimo episodio la bellissima Sabrina della quale s’innamora e che gli regalerà un cappello rosso (era uno degli oggetti che volava nella sigla cantata da Cristina D’Avena), fra i due scatta la scintilla, ma fra il loro amore s’inserisce la migliore amica di Sabrina, Tinetta. I veri nomi dei protagonisti sono Kyōsuke, Madokka e Hikaru. A scuola poi Johnny conosce Micheal e Carlo (Sejii e Kazuya). 

L’eterna indecisione di Johnny la ritroviamo in moltissimi altri membri del suo sesso. Johnny è gentile, buonista e anche deliziosamente gentile. Anche se follemente innamorato di Sabrina, Johnny inizierà una relazione con Tinetta che non ama, ma per paura di rovinare i sentimenti che lega le due migliori amiche. 

Tinetta e il suo “Tesoruccio”

Quarantotto episodi per raccontare una cotta adolescenziale con tanto di super poteri con due donne agli antipodi protagoniste. Tinetta sempre sorridente, un po’ attaccabrighe e innamoratissima del suo Tesoruccio Johnny, per il ragazzo ha un amore non corrisposto anche perché in mezzo c’è l’altra Sabrina. Più giovane dei due protagonisti, Tinetta va a scuola con le due sorelle di Johnny, Manuela e Simona. Nella prima versione, la ragazza aveva la voce di Marina Massironi.

Sabrina, la misteriosa

Johnny s’innamora di Sabrina, Madoka, nel primissimo episodio dell’anime, timida e intelligente, la ragazza ha una pessima reputazione a scuola, grazie a Johnny cambierà un po’ del suo (pessimo) carattere e si ritroverà anche a lasciare da parte le brutte abitudini come fumare. Nel cartone animato Sabrina suona il sax e lavora nel Café ABCB, il cui nome potrebbe essere una dedica del creatore di Orange Road ai Genesis. Al contrario di Tinetta, Sabrina fu creata seguendo una delle icone anni 80 di molti ragazzini: l’attrice Phoebe Cates

Come spesso accade anche È quasi magia Johnny fu vittima di censure, due interi episodi (centrali nell’anime) 35 e 37 non sono mai andati in onda. In uno Johnny rubava delle mutandine e nell’altro Sabrina chiedeva a Johnny se poteva dormire da lui. I poteri speciali di Johnny, ESP, sono anche spesso al centro di situazioni assurde e molto romantiche, come i voli pindarici del gatto Jingoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here