Filippo Magnini racconta l’inizio della storia con Giorgia Palmas: ‘Le ho preparato un tiramisù…’

“Ho sondato il terreno, sapevo che era single da un po’”. Filippo Magnini si è fatto presentare Giorgia Palmas da amici in comune, per poi catturare la sua attenzione con una sorpresa ipercalorica.

Palmas e Magnini
Getty Images

Il nuotatore e l’ex velina. Loro formano una coppia collaudata da più di un anno e, finalmente, sono disposti a parlare in pubblico dei dettagli del loro amore. Filippo Magnini, ospite di Storie italiane da Caterina Balivo, ha raccontato alcuni retroscena inediti della love story con Giorgia Palmas. Galeotto fu un tiramisù e la data è scolpita nel loro cuore: 15 marzo 2018. Magnini aveva adocchiato la Palmas, si era informato e aveva scoperto di avere conoscenze in comune che potessero presentarli.

Abbiamo amici in comune come Alessandro Martorana ed Elena Barolo, ho sondato il terreno. Sapevo che era single da un po’. Lei non l’ho mai incontrata e vista prima di persona. Ho chiesto, poi, di incontrarla.

Dopo le prime cene tra amici, l’appuntamento romantico da soli e, poco dopo, il fidanzamento. Magnini ha raccontato il curioso episodio del tiramisù.

Mi piace cucinare. Invece di farle un regalo materiale al suo compleanno, le ho preparato la torta. Avevo una paura pazzesca. Invece era molto buono. E li mi ha dato un bacio.

Da allora è stato amore, colpo di fulmine. E nei mesi successivi Magnini ha conosciuto altri lati di Giorgia, come il fatto che è una brava mamma, seria e responsabile.

È una bellissima ragazza, è la più bella del mondo. Ci sono tante cose che mi piacciono di lei, il carattere è una mamma responsabile.

Il nuotatore si considera fortunato. A quando i fiori d’arancio?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here