Francesco Sarcina, Riccardo Scamarcio e Clizia Incorvaia: una storia di verità celate e di tristi cliché

“Eravamo in macchina. Giuro, ho vomitato. Sono sceso e ho iniziato a disperarmi peggio di quando ho perso mio padre. Papà era malato, me l’aspettavo. Ma questa non potevo aspettarmela”. La confessione di Francesco Sarcina sulla fine del matrimonio ha scioccato tutti. E, allo stesso tempo, ha attirato lo stesso morboso interesse italiano di sempre, quando si parla di tradimenti estivi.

Sarcina Clizia Incorvaia Scamarcio

Il secondo, caldo e annoiato weekend di luglio è stato infiammato da una vecchia storia all’italiana che ha fatto schizzare alle stelle l’interesse dei bagnanti assopiti o dei pendolari su treni e metropolitane. D’estate i rotocalchi non parlano altro che d’amori e di rotture e questa storia, raccontata dalla bocca di Francesco Sarcina, cantante de Le Vibrazioni, è stato un fulmine a ciel sereno. L’artista, con un’intervista a Il Corriere della Sera, ha parlato di un momento estremamente doloroso (ma goloso per i voyeur, purtroppo) che riguarda il tradimento di sua moglie Clizia Incorvaia, influencer fashionista, con il suo migliore amico e testimone di nozze, Riccardo Scamarcio. Le parole di Sarcina sono amare.

Quando mia moglie mi ha confessato di avermi tradito con Scamarcio, mi ha devastato. Riccardo è stato il mio testimone di nozze, un amico, un fratello. Mi sono sentito pugnalato ovunque. L’episodio con Riccardo risale a mesi fa, è isolato ed è stata lei a confessarmelo. Fine. Clizia resta la donna che mi ha dato una figlia meravigliosa e che ho profondamente amato.

Il cantante è sceso nei particolari.

Eravamo in macchina. Giuro, ho vomitato. Sono sceso e ho iniziato a disperarmi peggio di quando ho perso mio padre. Papà era malato, me l’aspettavo. Ma questa non potevo aspettarmela. Ho rivisto i momenti in cui, con Riccardo, mangiavamo insieme con le rispettive compagne. È stato un trauma che sto curando e ora la pubblicità ha riaperto la ferita.

Alla domanda sulla possibilità che Clizia stia ancora con l’attore, Sarcina risponde:

Non che io sappia. Hanno avuto il loro momento, poi che ne so.

Dal suo profilo, Clizia Incorvaia ha minacciato querele e promesso un’altra versione dei fatti che presto sarà pubblicata forse in qualche intervista.

In attesa della mia risposta. Replicherò a breve. E saprete la verità, non cose inventate prive di fondamento.

Due sono le riflessioni che emergono da una vicenda che è inevitabilmente triste. Innanzitutto il fatto che i cliché siano duri a morire. In Italia se si parla di tradimenti, l’interesse è sempre e comunque alle stelle, anche se coinvolgono dolori privati, anche se le famiglie vanno in frantumi. La seconda è su quanto la verità sia relativa e oscura. Non esiste la verità, ma esistono diverse verità. Riccardo Scamarcio nega di aver accettato le avance di Clizia, l’influencer racconterà presto la sua versione dei fatti e Sarcina… Sarcina ha detto la sua, forse per dolore, forse per rabbia. In definitiva, vincente, non ne esce nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here