Lady Gaga cambia look: i capelli rosa bubblegum in onore di A Star Is Born

La colonna sonora di A Star Is Born ha venduto 6 milioni di dischi in tutto il mondo. Per festeggiare il traguardo, Lady Gaga ha fatto un colpo di testa e si è tinta di rosa!

Getty Images

A Star Is Born, film diretto da Bradley Cooper (remake dell’omonimo cult anni ’70 con Barbra Streisand) ha consacrato Lady Gaga nell’Olimpo di Hollywood. Il successo del film è stato incredibile, complici anche i dirompenti gossip che sin dall’inizio delle riprese hanno accostato i nomi della Germanotta e di Cooper alludendo all’esistenza di un feeling che andasse ben oltre la semplice amicizia. Dai primi rumor al duetto da brividi agli Oscar sulle note di Shallow, il turbine di pettegolezzi che ha accompagnato A Star Is Born si è placato da poco – non prima, però, di essere associato alla separazione di Bradley Cooper e Irina Shayk – ma la popolarità della colonna sonora della pellicola non si è di certo arrestata.

Proprio in queste ore, l’album soundtrack di A Star Is Born festeggia 6 milioni di copie vendute in tutto il mondo, un traguardo che Gaga ha celebrato a modo suo (e senza Bradley!). La popstar e imprenditrice si è mostrata su Instagram con un’inedita chioma rosa bubblegum, un colpo di testa in stile rockabilly che ci piace moltissimo.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A year ago, A Star was Born, and here we are 6 times pink platinum

Un post condiviso da Lady Gaga (@ladygaga) in data:

Lady Gaga sembra perfettamente a proprio agio con la sua nuova capigliatura rosa e la romantica e ottimista shade pink che ha scelto è la più appropriata per questo momento sereno e gratificante della sua vita. Pare, infatti, che abbia un nuovo amore e che la sua linea di make-up, Haus Laboratories, stia rapidamente conquistando il cuore di tutte le beauty addicted.

E voi che ne pensate dei nuovi capelli rosa di Miss Germanotta?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here