Lily-Rose Depp, chi è la figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis

Classe 1999, bellezza e talento da vendere. È Lily-Rose Depp, non solo figlia d'arte, ma soprattutto il nuovo volto di Chanel.

Lily-Rose Depp
Foto: Getty Images

Lily-Rose Depp sempre più sulla cresta dell’onda. La figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis sarà la madrina delle illuminazioni sugli Champs-Elysées. Il prossimo 22 novembre, presenzierà la cerimonia in cui premerà simbolicamente il pulsante che accenderà le luminarie.

Questa scelta conferma il momento d’oro della modella e attrice franco-americana, sempre più volto di Chanel. Karl Lagerfeld ha infatti scelto lei e Cara Delevingne come testimonial per la campagna pubblicitaria autunno-inverno 2017/2018 della maison francese.

Lily-Rose Depp
Lily-Rose Depp e CaraDelevingne fotografate da Karl Lagerfeld per la campagna Fall/Winter 2017/18 di Chanel | @chanelofficial

Lily-Rose Depp: una carriera (già) alla ribalta

Nata nel 1999, è cresciuta tra Parigi e Los Angeles. Il debutto nel mondo della moda è avvenuto quando aveva 16 anni, per la rivista australiana Oyster e da quel momento Lily non si è più fermata.

Nel 2015 è stata scelta da Karl Lagerfeld come nuovo volto di Chanel. L’anno successivo, testimonial del profumo Chanel N°5 L’Eau, per poi essere riconfermata come punta di diamante della maison nel 2017.

Nel mondo della moda si sente a suo agio, e si vede. Lei gioca, si diverte, e fa parlare di sé. Lo scorso marzo hanno destato parecchio scalpore i suoi primi scatti sexy: topless, sigaretta in bocca, sguardo provocante.

Ma Lily non è “solo” modella. Nella sua vita c’è spazio anche per il cinema. Ha debuttato come attrice con un piccolo ruolo nel film Tusk di Kevin Smith, che l’ha voluta nuovamente nel 2016 in Yoga Hosers. Nello stesso anno ha recitato in Io danzerò di Stéphanie Di Giusto e Planetarium di Rebecca Zlotowski. In merito a quest’ultimo lavoro, la Depp ha sottolineato di essere cresciuta professionalmente e di aver imparato molto dalle attrici con le quali ha lavorato, tra cui Natalie Portman.

Non solo “figlia di”

Lily-Rose Depp ha dichiarato di dover lavorare il doppio per dimostrare il suo talento e scrollarsi di dosso l’etichetta di “figlia di”. La determinazione e il carattere necessari per riuscirsi non sembrano mancarle. Mamma e papà sono accanto a lei nella sua crescita professionale e umana, appoggiandola in toto.

Papà Johnny, pur mal celando una sana gelosia paterna, ha detto che è divertente vedere come la sua bambina stia improvvisamente diventando una giovane donna “ma non mi importa quanto sarà grande: io non smetterò mai di preoccuparmi per lei”.

Lily-Rose Depp
Lily-Rose Depp con Karl Lagerfeld al WWd summit | @chanelofficial
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here