Meghan e Harry, il loro futuro in una nota (contro la famiglia Reale)

Una nuova nota pubblicata sul sito dei (quasi) ex Duchi preoccupa la casa Reale. Meghan e Harry non hanno parole dolci per gli altri membri della famiglia reale.

(Photo by Samir Hussein/WireImage)

Meghan Markle e Harry hanno pubblicato una nota con dettagli sul loro futuro a partire dalla prossima primavera: smetteranno di usare il loro brand Sussex Royal quando perderanno lo status di senior della Casa reale. Qualche ora dopo… hanno postato un aggiornamento in cui si sono tolti qualche sassolino contro il resto della famiglia reale.

Accordi che hanno fatto e faranno discutere, nel contratto di 1114 parole gli ex duchi del Sussex sottolineano come la Regina non ha alcuna “giurisdizione” oltreoceano e che non riusciranno a fermarli. The Daily Mail ha analizzato il lungo testo che contiene una serie di informazioni per gli altri membri della casa reale: Kate e William, le principessa Eugenie e Beatrice e il Conte e la contessa di Wessex. E un ennesimo attacco ai media britannici. Per esempio viene sottolineato che qualsiasi sia stata la decisione della Regina, Harry “rimane il sesto in linea di successione”. 

Meghan e Harry
Getty Images

Una nota che, secondo alcuni, ha fatto esasperare il palazzo, mentre secondo altri è una nota inutile per rilanciare la loro immagine. Una fonte vicina al palazzo ha sottolineato:

È una loro decisione e la famiglia sta facendo di tutto per rendere loro le cose facili, ma richiede sacrifici da entrambi i lati. 

Il portavoce di Buckingham Palace non ha voluto commentare la nota, mentre era stata condivisa lo scorso venerdì in due versioni. Due dichiarazioni diverse, nella seconda si leggeva fra le righe una sorta di delusione da parte di Meghan e Harry legata al ritiro dei loro titoli nobiliari:

I duchi del Sussex avrebbero preferito continuare a rappresentare e sostenere la regina Elisabetta.

Non solo Harry e Meghan sono delusi che non potranno usare il loro marchio per realizzare penne, vestiti e “servizi di supporto emotivo” con il loro logo. Non potevano vendersi come “reali” se non sono più membri royal della casa reale:

Anche se non c’è nessuna legge della Regina sull’uso del termine ‘royal’ oltreoceano, i duchi non vogliono usarlo in nessun territorio dopo la primavera del 2020.

Non solo, Meghan e Harry sono convinti di essere stati trattati in modo diverso da William e Kate, visto che i duchi di Cambridge hanno fatto lo stesso con la loro associazione. 

Le applicazioni del marchio sono state conservate come misure protettive e riflettono lo stesso standard usato della Royal Foundation of the Duke and Duchess of Cambridge, ma sono state rimosse.

C’è anche un riferimento allo zio di Harry, la zia e le sue cugine:

Anche se altri membri della famiglia reale hanno trovato lavoro, i duchi del Sussex hanno avuto un periodo limite di 12 mesi. 

Il principe Edward e Sophie avevano avuto il permesso di avere una carriera fuori da palazzo: gestendo una produzione cinematografica e un’associazione di PR. Entrambi hanno dovuto rinunciare al lavoro per tornare a essere membri della famiglia reale. Una fonte vicina alla casa reale ha definito i commenti alla casa reale nella nota di Meghan e Harry come “maligni”. Il biografo di Carlo, Tom Bower, non ha dubbi:

La Regina sta facendo di tutto per mantenere la calma, ma i Sussex credono che la famiglia sia contro di loro. Più leggiamo, più diventano perfidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA