Un presagio anticipava l’allergia di Meghan per le tradizioni della famiglia reale

Royal Wedding Meghan Markle e il principe Harry
Foto @Getty Images

Meghan Markle e Harry continuano a essere nell’occhio del ciclone e a quanto pare l’odio della duchessa a tutto ciò che è legato alla famiglia reale. Già dal loro Royal Wedding Meghan Markle ha manifestato di non amare le tradizioni di famiglia. 

Il 19 maggio del 2018, il principe Harry sposava Meghan Markle in una cerimonia seguita da tutto il mondo in diretta televisiva nella cappella di Saint George nel castello di Windsor, un luogo emblematico per la famiglia reale inglese, scelta per molti matrimoni e funerali dalla casa reale. È talmente importante che saranno celebrati qui anche i funerali di Elisabetta II. 

Le sensazioni di Meghan: un “presagio”

Come riporta SModa, la Cappella non piacque a Meghan Markle. Proprio in questo luogo emblematico sono iniziate le prime fratture fra l’ex attrice e la Corona britannica. Per Meghan, la cattedrale di stile gotico e che può ospitare fino a 800 persone aveva un odore sgradevole ed era un posto che dava i brividi. 

La strana sensazione di Meghan all’ingresso nella Cappella è interpretata dagli analisti della monarchia britannica come un presagio che né lei, né Harry avrebbero rispettato le vecchie tradizioni, come commenta la giornalista di The New York Times, Sarah Lyall:

Se c’è una cosa che odiano i tabloid più di una fidanzata reale ingrata è una fidanzata reale ingrata che non vuole vivere in Gran Bretagna

Il litigio pre-Royal Wedding

Qualche mese più tardi, The Daily Mail pubblicò la notizia che l’ossessione di Meghan aveva portato il principe a litigare con uno dei consiglieri più fidati della Regina. Harry suggerì di diminuire l’odore che sentiva la futura sposa inserendo dei deodoranti per ambienti, ma il consigliere non volle installarli e il giornale pubblicò un titolo emblematico:

È una donna giovane che non accetterà la sua posizione facilmente

È il peso della Corona come ci insegna la divina The Crown. Mercoledì i duchi del Sussex hanno stupito tutti con la decisione di non usufruire più del titolo di senior member della famiglia reale. A maturare la decisione, la pressione che i tabloid hanno fatto su di lei. I giornali scandalistici sono sempre stati uno dei problemi della relazione fra i due e Harry ha deciso di denunciare The Mail On Sunday per aver pubblicato il carteggio fra Meghan e il padre. 

Harry, citando la madre, disse che non avrebbe permesso lo stesso trattamento per Meghan: “Bisogna opporsi a questo comportamento perché distrugge vite e persone. È bullismo, qualcosa che fa paura e fa tacere le persone. Sappiamo tutti che non è accettabile a nessun livello. Anche se non è sicura, quest’azione legale è la più corretta. Non voglio che la storia si ripeta, ho visto che può succedere a qualcuno che ami. Ho perso mia madre e ora mia moglie è vittima delle stesse potenti forze”. 

Forse se le fosse piaciuto l’odore della Cappella di Saint Georges, tutto questo non sarebbe successo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA