Mondiali 2018
Foto Shutterstock

Tempo di Mondiali 2018 ma nessuno pensa alle partite che si andranno a giocare. Infatti, una notizia che ha fatto scalpore riguarda un manuale su come riuscire a fare colpo sulle donne russe.

Pubblicato dall’AFA, ossia la Federazione calcistica argentina, si tratta di un vero e proprio vademecum sull’arte della seduzione.

Le prede in questo caso sono le donne russe, visto e considerato che i Mondiali 2018 si terranno in Russia.

A chi è rivolto? Il manuale di “lingua e cultura russa” è stato distribuito non solo ai giocatori argentini, ma anche a tutto l’entourage della squadra sudamericana e addirittura ai giornalisti.

L’obiettivo? La conquista della donna dell’est, da sempre considerata un ideale unico di bellezza e sensualità.

Il manuale per sedurre le donne russe ai Mondiali 2018

Questo manuale include davvero tutto. Non solo le tecniche per sedurre la donna, ma anche consigli sui comportamenti da adottare per riuscire a fare colpo.

Un esempio? All’interno del manuale super dettagliato vi sono diversi tips per avere qualche possibilità con una donna russa.

Ad esempio viene consigliato di prendersi cura di se stessi e di vestirsi bene. Perché, secondo quanto riportato, per le russe la prima impressione è molto importante e, di conseguenza, uno dei principali tips per i calciatori argentini che prenderanno parte ai Mondiali 2018, è di avere cura del loro aspetto fisico.

Ma non è tutto, perché all’interno del documento, tra gli altri consigli, è indicato di avere spirito di iniziativa, poiché alle donne russe piacciono gli uomini decisi. In più, si consiglia di far sentire la donna dell’est importante, riempiendola di regali e attenzioni.

Addirittura, ci si rivolge ai giocatori della Nazionale argentina consigliando loro di essere selettivi e sicuri di sé, tanto in terra russa le donne belle sono molte e, di conseguenza, è facile trovarne una.

Ovviamente, questo documento assolutamente misogino e sessista è stato immediatamente ritirato dalla circolazione, perché non rispettoso nei riguardi delle donne russe e, più in generale, di tutto il genere femminile.

Purtroppo, dopo essere stato tolto dal dominio pubblico, il testo ha subito correzioni per poi essere nuovamente rieditato, con non poche polemiche al suo seguito. 

Sì, perché questo documento dà etichette assolutamente negative alle donne e, soprattutto, descrive una realtà non vera della società russa, basandosi essenzialmente su cliché.

E poi è bene ricordare che, non basta un semplice manuale per conquistare una donna, a prescindere dalla nazionalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here