Oscar de la Renta per Meghan Markle. Ma l’abito scelto non convince. I duchi del Sussex, neo sposi, sono stati immortalati a un matrimonio, quello della cugina del principe Harry. Celia McCorquodale si è sposata con George Woodhouse, alla St. Andrew and St. Mary’s Church che si trova a Stoke Rochford, nel Lincolnshire. Invitato, ovviamente, il cugino.

I duchi del Sussex sono arrivati mano nella mano. Lei, reduce dal primo evento mondano con la Regina Elisabetta II, con un abito firmato Oscar de la Renta nei toni del bianco e del blu. Che si coordinavano alla perfezione con la cravatta di lui. Per poco Meghan non è caduta, complici i tacchi e il terreno non proprio liscio. Ma per fortuna la presa salda del principe Harry ha evitato un momento che sarebbe stato certamente di imbarazzo. Imbarazzo che molti hanno provato nel vedere la Duchessa con quell’abito, considerato da molti non appropriato.

Guarda la Gallery

Oscar de la Renta per Meghan Markle

Meghan Markle ha scelto un abito bianco con stampe blu di Oscar da la Renta. Un abito lungo e molto ampio, che fa sospettare ancora di più una gravidanza in corso. Un cocktail dress in vendita per “soli” 5490 dollari. Non proprio economicissimo, ma noi siamo abituati alle scelte low cost di Kate Middleton. L’abito era accompagnato da un fascinator che la stampa britannica non ha gradito molto.

In molti hanno criticato il look per lo spacco, davvero profondissimo. Mentre altri hanno sottolineato che è un abito troppo appariscente, che avrebbe potuto oscurare la povera sposa. Ma c’è anche chi non ha particolarmente amato il cappellino indossato. Si sa, l’Inghilterra è la patria dei Fascinator e dei cappelli da cerimonia. Scivolare proprio su questo dettaglio può essere considerato un errore imperdonabile.

Insomma, Meghan si conferma come una new entry che non segue proprio l’etichetta… 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here