Quando si tratta di Meghan Markle, non vi è dettaglio che sfugge all’attenzione di chi la osserva. Il suo look è sotto la lente di ingradimento fin dalle prime uscite pubbliche, ancor prima che diventasse la moglie del principe Harry. Spesso criticata anche quando ha rispettato il protocollo, Meghan sa bene che ogni suo outfit verrà sempre analizzato nei minimi particolari. Dal cappello alla scarpe. E sono proprio le scarpe di Meghan Markle a destare curiosità.

Non i modelli scelti, né il colore, bensì il numero. In più di un’occasione, la duchessa di Sussex ha indossato scarpe palesemente di una o due misure più grandi rispetto al suo numero. E la cosa, ovviamente, non è stata ignorata. La ragione? Scopriamola insieme.

Scarpe di Meghan Markle: perché sono sempre grandi?

Ragioni di protocollo reale? Preferenze personali? Negligenza? Chiariamo subito che, per una volta, i dettami di corte non c’entrano nulla. Non è per volontà della Regina Elisabetta – come per i collant – che Meghan indossa scarpe non del suo numero. E non è nemmeno una svista.

Come voi stessi vedrete dalle foto, non si tratta di un dettaglio di poco conto, identificabile solo con uno sguardo particolarmente attento. Le scarpe di Meghan Markle sono palesamente più grandi rispetto al suo piede minuto. Lo si nota immeditamente.

Guarda la Gallery

La prima volta che ci si è resi conto di questa sua abitudine risale all’annucio del fidanzamento ufficiale con Harry. In quell’occasione, Meghan ha sfoggiato un paio di décolletés beige con lacci intrecciati alla caviglia. Scarpe che se da una parte mettevano il risalto le sue caviglie (molto) sottili ed eleganti. Dall’altra dimostravano chiaramente di non essere della taglia giusta.

Da allora hanno fatto seguito tante altre uscite pubbliche, e altrettante scarpe del numero sbagliato. Ultima, in ordine di data, l’apparizione al Royal Ascot. Meghan ha indossato un abito di Givenchy abbinato a décolletés in pelle nera. Rigorosamente più grandi.

Passo falso o confort?

Data la reiterazione dell’atto, non può trattarsi di passo falso. Quale sarebbe, allora, la ragione di tale scelta? La comodità. Secondo gli esperti di moda, primo tra tutti Harriet Davey, le scarpe di Meghan sarebbero più grandi per risultare più confortevoli ed evitare la comparsa di vesciche. Una scarpa stretta, infatti, in seguito allo sfregamento sulla pelle, favorisce la comparsa di veschiche ed escoriazioni. Per agevolare la camminata, che potrebbe risentire del numero in più, solitamente si riempie la punta con tessuto o cotone.

Ma non si tratta di uno stratagemma ideato dalla duchessa di Sussex. Le celebrità sono solite fare la stessa scelta sul red carpet o in occasioni di eventi che le portano a stare molte ore in piedi o con le medesime scarpe.

Chi l’ha detto che per essere belle bisogna soffrire? Uno o due numeri in più e addio dolore ai piedi! E se lo fa Meghan, perché non potremmo farlo pure noi? Tenetelo a mente!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here