Venezia 77, Cate Blanchett sarà la presidente di Giuria

L'attrice australiana presiederà la Giuria che assegnerà il Leone d'Oro della Mostra del Cinema in programma dal 2 al 12 settembre

Getty Images

Cate Blanchett sarà la presidente della Giuria di Venezia 77, la 77esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia in programma al Lido dal 2 al 12 settembre 2020. Sarà la giuria presieduta dall’attrice australiana ad assegnare il Leone d’Oro e gli altri premi ufficiali. 

Cate Blanchett presidente di giuria

La decisione, come si legge sul sito della Biennale, è stata presa dal CdA lo scorso 10 gennaio e il nome è stato proposto dal direttore artistico della kermesse cinematografica più antica, Alberto Barbera. L’attrice australiana ha accettato il compito e aveva già presieduto la giuria di Cannes nell’edizione del 2018. 

Brand ambassador di Armani Beauty e donna protagonista della copertina dell’ultimo numero di Voilà, Blanchett ha accettato il suo incarico dichiarando: “Ogni anno attendo la selezione di Venezia e ogni anno risulta sorprendente e notevole. Venezia è uno dei festival di cinema più suggestivi al mondo – una celebrazione di quel mezzo provocatorio e stimolante che è il cinema in tutte le sue forme. È un privilegio e un piacere essere quest’anno presidente di giuria”.

Tre Bafta, due Oscar, tre Golden Globe, una Coppa Volpi, l’australiana è “un’icona del cinema contemporaneo”, come ha sottolineato anche Alberto Barbera: 

Corteggiata dai più grandi registi dell’ultimo ventennio e adorata dagli spettatori di ogni tipo. 

Anche dai tantissimi appassionati di cinema che saranno al Lido il prossimo settembre: “Il suo impegno in ambito artistico, umanitario e a sostegno dell’ambiente, oltre che in difesa dell’emancipazione femminile in un’industria del cinema che deve ancora confrontarsi pienamente con i pregiudizi maschilisti, ne fanno una figura di riferimento per l’intera società”.

Un modello per molti e per tante, un’attrice di “un’intelligenza” e di uno stile unico:

Sarà un enorme piacere ritrovarla in questa nuova veste a Venezia 

I premi che assegnerà

Il Lido l’ha applaudita come attrice nel film che la lanciò Elizabeth di Shekhar Kapur e nei panni di Bob Dylan in I’m not there di Todd Haynes per il quale vinse la Coppa Volpi alla migliore interpretazione. Dopo Lucrecia Martel a Venezia 76, un’altra donna presiede la Giuria che assegna i premi ufficiali di Venezia 77: Leone d’Oro per il miglior film, Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria, Leone d’Argento – Premio per la migliore regia, Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, Premio per la migliore sceneggiatura, Premio Speciale della Giuria e Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente.

La premiazione chiuderà Venezia 77 e sarà Cate Blanchett ad assegnare il Leone d’Oro. Quella di Cate Blanchett segue la nomina storica di Cecilia Alemani, la prima direttrice della Biennale Arte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA