L’amica geniale torna stasera: Lila e Lenù e tanti colpi di scena

Lila, Lenù e Napoli: il secondo capitolo dell'amicizia più intensa del piccolo schermo torna dal 10 febbraio con due puntate ricche di pathos.

HBO

L’attesa è finita. L’amica geniale – Storia del nuovo cognome, secondo capitolo della serie TV tratta dai romanzi di Elena Ferrante, torna su Raiuno – dopo un’anteprima sul grande schermo dei primi due episodi. La serie diretta da Saverio Costanzo torna con Elena (Lenù) interpretata da Margherita Mazzucco e con Raffaellla (Lila), impersonata da Gaia Girace. Le due attrici sono ormai inseparabili e hanno fatto un’apparizione anche a Sanremo, in eleganti long dress Philosophy.

I personaggi in questa seconda stagione hanno tra i 16 e i 17 anni e affrontano una serie di eventi sorprendenti e drammatici. Come stanno le cose? E cosa succederà? L’azione riprende da dove era stata interrotta, con il matrimonio di Lila e Stefano Carracci. L’amica di Elena conquisterà uno status borghese e un benessere che non aveva mai avuto, ma il prezzo da pagare sarà alto, altissimo: un marito dispotico e violento e tutte le conseguenze del “nuovo cognome”. Elena si abbandonerà alle fasi alterne dello studio (meglio studiare o lasciarsi andare, come le altre donne del rione già appesantite dalle percosse e dalle numerose gravidanze ad appena 30 anni?).

ATTENZIONE ANTICIPAZIONI! Il conflitto tra Elena e Lila degenererà durante una vacanza a Ischia. Insieme a loro e alla disgregazione del mondo che conoscevano e contro cui lottavano ogni giorno, l’Italia si evolve e progredisce in un’affastellarsi di eventi, cambiamenti sociali, rivoluzioni culturali. La serie TV prodotta da Fremantle Wildside per HBO è in onda su Raiuno dal 10 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA