occhiali da sole per guidare
Foto: Shutterstock

Gli occhiali da sole per guidare sono più di un accessorio. Rivestono un ruolo di primo piano nel garantire la nostra e l’altrui sicurezza. La luce abbagliante del sole, i riflessi su strade bagnate o su parti metalliche, sono fattori che influiscono negativamente sulla guida. Gli occhiali da sole sono quindi un alleato importante per un viaggio rilassante e sicuro.

Occhiali da sole per guidare: gli aspetti da tenere a mente

Partiamo da un aspetto che accomuna tutti gli occhiali da sole: la protezione dai raggi solari. La nocività del sole non riguarda solo la pelle – per cui esistono le creme con SPF – ma anche i nostri occhi. I rischi sono legati ai raggi ultravioletti e alle radiazioni azzurre, che possono causare malattie oculari come la maculopatia.

Gli occhiali da sole per guidare devono quindi proteggere adeguatamente gli occhi. Assicuratevi che siano provvisti della marcatura CE, sinonimo di qualità e sicurezza.

La luminosità eccessiva è un ostacolo per il guidatore. Le sorgenti luminose sono molteplici. Dal sole ai lampioni stradali, passando per i fari delle macchine e i riflessi che si creano sul parabrezza e sugli occhiali. Il trattamento antiriflesso può migliorare la situazione, impedendo pericolose distrazioni.

Un ulteriore aiuto – soprattutto contro i riflessi da strade bagnate o da superfici metalliche – viene dalle lenti polarizzate. Grazie a una speciale colorazione, garantiscono una vista migliore e quindi maggiore sicurezza. Accertatevi, però, che non creino problemi nella visione del cruscotto.

occhiali da sole per guidare
Foto: Shutterstock

Il colore delle lenti

Il colore delle lenti è importante. Alcuni colori sono adatti alla guida, altri devono essere evitati. Le lenti grigie o marroni sono di aiuto contro la luminosità solare e nell’identificazione di cartelli e semafori. Al contrario, tonalità come il rosso, il blu o l’arancione – perfette sulla neve – alterano la percezione dei colori. Il che può interferire con le indicazioni stradali.

Le lenti non devono essere troppo scure, meglio optare per quelle graduate, che permettono di vedere bene sia la strada in lontananza che il cruscotto.

Chi ha problemi alla vista

Chi porta gli occhiali da vista dovrà provvedere a munirsi di occhiali da sole per guidare graduati. Oppure optare per sovraocchiali da sole, da sovrapporre agli occhiali da vista.

La montatura

Anche la montatura è importante. Non deve interferire con nessuna delle aree di visione e deve essere comoda, adatta alla forma del viso. O si rischia che scivoli via in continuazione.

Le montature più adatte alla guida sono quelle provviste di aste sottili, che non riducono il campo visivo. Devono calzare a pennello. Né troppo strette né troppo larghe. Onde evitare che gli occhiali si spostino mentre si guida, soprattutto in seguito a movimenti repentini del capo. Meglio se con lenti curve, perché minimizzano la distrazione causata dalla luce laterale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here