Gli occhiali da sole senza aste sono la soluzione perfetta per alleviare quel dolore che compare dietro le orecchie dopo un utilizzo più o meno prolungato. È un effetto collaterale che accomuna tutti gli occhiali da sole classici, al di là del modello e della marca. L’assenza delle stanghette ovvia a tale problema. Purtroppo, però, non sono tanti i modelli di occhiali da sole senza aste in circolazione.

Occhiali da sole senza aste: un po’ di storia

Gli occhiali senza aste sono stati inventati nel corso dell’Ottocento e utilizzati per oltre un secolo. Per stare al loro posto e non scivolare, vista l’assenza dell’appoggio sulle orecchie, era presente una molla. Non si trattava di occhiali da sole ma da lettura. Il vantaggo di questo particolare modello di occhiali, oltre che nella leggerezza, consisteva nella possibilità di poterli riporre comodamente, e senza intralcio, nel taschino della camicia. Sempre a portata di mano.

LEGGI ANCHE: Primi occhiali da sole: chi li ha inventati?

Oggi è possibile trovare occhiali senza aste sia da vista che da sole, con maggiore diffusione della prima tipologia. E anche soluzioni alternative, come vedremo più avanti, per sostituire le aste in maniera originale.

occhiali da sole senza aste
Foto Instagram @blackkryptonian2.0

Ai giorni nostri, gli occhiali da sole senza aste sono tornati alla ribalta grazie a Matrix. Ed è proprio al successo cinematografico che si ispira il modello “Morpheus” in vendita su Amazon al modico prezzo di 18 euro. Lenti ultra leggere in policarbonato con ottima protezione dai raggi UVA e UVB. Gli occhiali Morphé Matrix possiedono un sistema di “pinza naso” per far sì che rimangano al loro posto, con nasello in gomma, per non creare fastidi.

Occhiali da sole senza aste: l’idea di Raffaella di Montalban

In questi particolari occhiali da sole senza aste, troviamo fili di pietre e perle al posto delle stanghette. Una soluzione tanto originale quanto chic. Le “stanghette” diventano deliziosi orecchini e gli occhiali restano al loro posto grazie a un sistema equilibrato di pesi. Geniale, no?

occhiali da sole senza aste
Gli occhili da sole senza aste di Raffaella di Montalban: meravigliosi! – Foto Instagram @raffaelladimontalban

Occhiali da sole senza aste: l’invenzione di Riccardo Cambò

Spostiamoci nel mondo degli occhiali da vista senza aste e parliamo di Riccardo Cambò. Un ragazzo che merita di essere citato. Il designer, laureato al Politecnico di Milano, noto per la sua attitudine nel dare nuova vita a oggetti già esistenti, ha brevettato un modello di occhiali senza stanghette. Partendo da un’esigenza personale, ovvero la necessità di avere un paio di occhiali funzionali e comodi, ha creato Iride Glasses.

Tale modello sta su grazie alla geometria e alla combinazione tra parte esterna in silicone e parte interna – che agisce come una pinza – in materiali innovativi. Ma non è finita qui. Gli occhiali senza aste Iride Glasses si puliscono da soli. Come? Basta riporli nella custodia “autolavaggio”: lì entreranno in azione detergente e tergicristalli (tramite due apposite leve). Impressionante!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here