Aesop secondo Luca Gaudagnino

Aesop secondo Luca Gaudagnino

Aesop secondo Luca Gaudagnino: sembrerà se non altro insolito ma il nuovo store aperto dal brand di prodotti cosmetici australiano Aesop a Roma è stato realizzato con la complicità del regista Luca Guadagnino e del suo Studio Luca Guadagnino.

Il primo incontro

Ma in che modo Aesop ha conosciuto Luca Guadagnino? L’incontro è avvenuto in modo causale a Roma e il negozio è il primo progetto dello studio in ambito Retail. Localizzato in Piazza di San Lorenzo in Lucina a Roma, si ispira nei colori e nelle decorazioni alla basilica di San Lorenzo in Lucina. Gli arredi interni sono costituiti da blocchi intarsiati con marmo proveniente dalla regione Lazio, fra giochi geometrici e cromatici. Il soffitto è articolato con fasci architettonici paglierini ispirati ai tetti di paglia delle antiche abitazioni dell’Agro Pontino. Il tutto per riprodurre, come lo stesso Guadagnino racconta, “l’idea di una Roma ormai scomparsa”. Ispirandosi, tra l’altro, a un film di Pasolini: Edipo Re.

Aesop secondo Luca Gaudagnino

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here