Fornetto unghie quale comprare per ricostruzioni da salone

Vediamo insieme quale fornetto unghie acquistare.

Il segreto di una ricostruzione unghie impeccabile sta anche nei prodotti e non solo nella nostra abilità. E se abbiamo bisogno di un fornetto unghie quale comprare è la prima domanda che ci facciamo.

UV e LED: due tipologie di fornetto unghie

Il fornetto per le unghie, detto anche Lampada, serve a far catalizzare il gel o il semipermanente dopo averli stesi sulle unghie. Scegliere quello giusto è fondamentale. Lo possiamo trovare in tutti i negozi che vendono articoli per onicotecniche. In alternativa, nei supermercati della profumeria oppure online, su Amazon o siti specifici. In quest’ultimo caso, prima di acquistarlo valutiamo le recensioni dei vari utenti per evitare di incappare in una ‘bufala’. Il fornetto unghie può essere UV o a Led. Ecco le differenze:

  • Fornetto UV: di forma solitamente rettangolare, ha una fessura anteriore in cui inserire la mano o il piede dopo la stesura del prodotto da polimerizzare. Al suo interno vi sono 4 bulbi che vanno cambiati all’incirca ogni 3 mesi (ovvio se vengono accesi per 6 – 8 ore al giorno, altrimenti durano di più). Il tempo di catalizzazione del gel viene scandito in timer da due minuti ciascuno, ma vi è anche un tasto che consente l’accensione prolungata, per lavori in cui si applica il gel un dito alla volta. Il fornetto UV è indicato per tutti i tipi di gel e semipermanente.
  • Fornetto a LED: la nuova generazione delle lampade UV. La sua forma è meno classica e più maneggevole: i più moderni hanno una forma ad arco e in certi casi possono ospitare due mani o due piedi in contemporanea. I tempi di catalizzazione nel fornetto a LED sono decisamente ridotti, i bulbi al suo interno più piccoli e molto più duraturi. Unica pecca: il fornetto a LED è indicato solo ed esclusivamente per gel compatibili con la tecnologia a LED.
fornetto unghie quale comprare
Da Clarissa lampada UV a 4 bulbi – Fonte Instagram @clarissanails

Fornetto unghie quale comprare?

Se abbiamo bisogno di una Lampada UV classica e desideriamo un prodotto buono ma non eccessivamente costoso, visitiamo lo shop online Nail One Academy. Qui troveremo la Lampada UV Double Function: 4 bulbi da 9 watt ciascuno, con tasto che permette anche l’accensione continua. Prezzo: intorno ai 40 euro. Per un risultato al top, sullo stesso sito possiamo trovare la Lampada CCFL. Ha sia la serpentina UV che le luci a LED, 4 timer (10, 30, 60 e 90 secondi): l’apertura anteriore ampia e la base magnetica estraibile consentono l’utilizzo anche per i piedi. Il prezzo è sui 180 euro, ma è per un utilizzo prevalentemente professionale. Sul sito di MA-KE NAIL SHOP invece tra i suoi fornetti unghie propone una lampada molto innovativa, a 2 mani, doppia tecnologia UV/LED. La chicca? L’accensione e lo spegnimento automatici non appena si inseriscono o si tolgono le mani. Risultato professionale ma soprattutto tempi di polimerizzazione decisamente ridotti. Costa circa 80 euro. 

fornetto unghie quale comprare
Lampada UV per entrambe le mani – Fonte Instagram @makenailshop

Se nel pensare a un fornetto unghie quale comprare era per noi motivo di dubbio o incertezza, ora abbiamo tutte le indicazioni necessarie per fare un ottimo acquisto. Diamo inizio allo shopping!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here