Unghie piedi come si tagliano nella maniera più corretta

Tutto sulle unghie piedi come si tagliano nel modo più semplice e corretto.

Unghie piedi come si tagliano - Credits: Getty Images
Unghie piedi come si tagliano - Credits: Getty Images

Il segreto di una pedicure perfetta sta anche nelle unghie piedi come si tagliano e quale forma si da loro durante la limatura.

Unghie dei piedi: sobrietà prima di tutto.

A differenza delle unghie delle mani, quelle dei piedi vanno portate decisamente corte: farle crescere troppo oppure dar loro una forma troppo appuntita ad esempio, sarebbe di cattivo gusto. Perciò è importante conoscere le unghie piedi come si tagliano. Teniamo presente che le unghie dei piedi sono tendenzialmente spesse e dure. Ammorbidiamole con un pediluvio caldo, meglio se eseguito con un prodotto disinfettante. Questo le preserverà da eventuali micosi o infezioni, patologie a cui sono spesso soggette. 

Un pediluvio per preparare le unghie al taglio - Fonte: Pixabay
Un pediluvio per preparare le unghie al taglio – Fonte: Pixabay

Tagliare le unghie dei piedi: quali strumenti usare?

Per tagliare le unghie dei piedi vi sono delle forbicine specifiche: queste però sono utili quando la lamina ungueale è molto sottile. Per unghie più spesse lo strumento più utilizzato è la tronchesina tagliaunghie. E’ in grado di accorciarle con un taglio netto e preciso, senza bisogno di esercitare troppa pressione. L’unica accortezza è quella di tagliare solo la parte bianca, quella corrispondente al bordo libero: andare oltre causerebbe delle lesioni cutanee all’ iponichio, la pellicina sottostante che non va assolutamente toccata.

Una tronchesina per tagliare unghie particolarmente spesse - Fonte: Pixabay
Una tronchesina per tagliare unghie particolarmente spesse – Fonte: Pixabay

Gli strumenti per il taglio vanno sempre sterilizzati. Le unghie dei piedi possono diventare veicoli di pericolose infezioni, quindi mai usare o riporre forbici o tagliaunghie senza prima averli disinfettati a dovere. 

Unghie piedi come si tagliano e quale forma dargli

Le unghie dei piedi crescono naturalmente con una forma quadrata. Spesso si tende a tagliarne gli angoli, in modo tale da renderle più armoniose: niente di più sbagliato! Le unghie arrotondate tendono ad incarnirsi di più, e la situazione peggiora quando indossiamo calzature chiuse che comprimono le dita. Se dopo il taglio i bordi risultano leggermente ruvidi, si può rimediare con un buffer. La lima classica per le unghie invece è utile quando si vogliono accorciare un po’ ma senza tagliarle del tutto. E’ importantissimo, una volta finita l’operazione, usare uno spray antifungo per evitare la proliferazione di batteri. In caso di unghie problematiche, incarnite o difficili da accorciare, è consigliabile rivolgersi ad un podologo che riuscirà a trattarle nella maniera più corretta.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI
Articolo precedenteJ.Lo: auguri alla guapa del Bronx
Prossimo articoloCome riempire tempo libero? Ci aiuta Eisenhower
Raffaella Legname
Romana de Roma. Scrittrice Indie. Appassionata di danze caraibiche (uno dei miei libri mi è stato ispirato dalla passione smisurata che ho per il ballo). Amo la moda, il sole, il mare, la pasta, la pizza, il gelato, i sorrisi, le giornate in allegria, le serate salsere, e in estate mi dedico al mio hobby preferito: prendere la tintarella! Vorrei aprire un blog ma non ne ho mai il tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here