“Branzino Al Vapore”, ecco una speciale ricetta della chef Sonia Peronaci

Sonia Peronaci
Sonia Peronaci coltiva sin da piccola la passione per la cucina, che da sempre scorre nelle sue vene. Nel 2006 la grande intuizione: decide di unire le sue più grandi passioni, il web, nelle cui potenzialità crede sin da subito ma una realtà purtroppo ancora agli albori e a cui le aziende guardavano con una certa diffidenza, e la cucina; con il compagno fonda così giallozafferano.it, destinato a diventare il numero uno dei siti di riferimento nel panorama italiano e non solo. Lasciata la collaborazione con GialloZafferano, nel 2015 Sonia intraprende una nuova avventura con soniaperonaci.it.

“Se stai cercando un piatto leggero ma d’effetto, non posso che consigliarti questo branzino al vapore che ho accompagnato a una buonissima crema di ceci: ingredienti e cottura fanno sì che sia perfetta per una cena light e ricercata al tempo stesso. Spesso, infatti, abbiamo poco tempo per cucinare e finiamo per trascurare le prospettive creative che ci offrono anche alimenti salutari come questi. Proprio per questo motivo allora ho pensato di suggerirti questa ricetta rapida e sana, da associare al risotto con branzino” – spiega Sonia Peronaci, fondatrice prima di GialloZafferano.it e nel 2015 di soniaperonaci.it.

Preparazione: 10 min.

Cottura: 30 min.

Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone

Per la crema di ceci

Ceci lessati 400 g
Olio extra vergine di oliva 40 g
Rosmarino 1 rametto
Brodo vegetale q.b.
Salvia 2 foglie
Aglio 1 spicchio
Cipolle 50 g
Carote 50 g
Sale e pepe q.b.

Per i funghi

Funghi cardoncelli (o pioppini, o porcini) 250 g
Olio extravergine di oliva q.b.
Aglio 1 spicchio
Timo qualche fogliolina
Sale q.b.

Per il branzino

Filetti di branzino 2 (300 g circa)
Arancia la scorza grattugiata di 1/2
Limone la scorza grattugiata di 1/2
Timo 1 rametto
Aglio 1 spicchio
Sale e pepe q.b.

Procedimento

Per la crema di ceci

Inizia preparando la crema di ceci: fai un trito di cipolle e di carote, poi trita assieme la salvia e il rosmarino. In un tegame versa l’olio e unisci gli ingredienti tritati con lo spicchio di aglio (tritato o tagliato in due in modo che prima di inserire i ceci, potrai eliminare). Fai appassire tutto 10-15 minuti a fuoco basso; unisci i ceci lessati, mescola per amalgamare i sapori, unisci un paio di mestoli di brodo vegetale e fai cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti. Una volta pronti, frulla i ceci fino a ottenere una crema non troppo liquida, aggiustala si sale e pepe, poi trasferiscila in una ciotola e tienila da parte.

Per i funghi

Dedicati ai funghi: dopo averli puliti, tagliali a fettine e mattili in padella a fuoco vivace assieme all’olio e a uno spicchio di aglio, poi aggiungi le foglioline di timo e saltali fino a cuocerli mantenendoli però croccanti; in ultimo, aggiusta di sale.

Per il branzino

Dedicati ora al branzino. Metti i filetti di branzino uno accanto all’altro sull’apposita placca forata per cottura a vapore, sulla quale avrai disposto un foglio di carta forno e insaporiscili con le foglioline di timo, la scorza di arancia e limone, le fettine di aglio e il pepe (puoi aggiungere delle spezie o erbe aromatiche a tuo piacere). A questo punto, inforna i l branzino procedendo con la cottura a vapore: ci vorranno circa 20 minuti.

Impiattamento

Una volta cotto, puoi procedere con l’impiattamento: crea una base nel piatto da portata con la crema di ceci su cui adagiare i filetti di branzino tagliati a darna (ossia una porzione ricavata dal filetto). Termina unendo alcune fettine di funghi, una spolverata di pepe macinato, un filo di olio a crudo e un pomodorino per dare colore.

Sonia Peronaci coltiva sin da piccola la passione per la cucina, che da sempre scorre nelle sue vene. Nel 2006 la grande intuizione: decide di unire le sue più grandi passioni, il web, nelle cui potenzialità crede sin da subito ma una realtà purtroppo ancora agli albori e a cui le aziende guardavano con una certa diffidenza, e la cucina; con il compagno fonda così giallozafferano.it, destinato a diventare il numero uno dei siti di riferimento nel panorama italiano e non solo. Lasciata la collaborazione con GialloZafferano, nel 2015 Sonia intraprende una nuova avventura con soniaperonaci.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA